Archivi categoria: archeologia

Buona Pasqua! In attesa delle esplorazioni mozzafiato nell’area Nord Ovest della città.

Lo sciopero del trasporto pubblico ha impedito la prevista esplorazione dell’EUR per vedere che cosa era successo nella varie questioni aperte a tre anni dalla precedente camminata. Un vero peccato, ma entro maggio riusciremo a recuperare questa uscita. Promesso.

I “volenterosi” presenti non si sono peraltro persi d’animo, ripiegando sull’area limitrofa, già visitata diverse volte ma sempre capace di sorprendere con il Museo dei tram, graffiti e murales di valore, i più importanti siti romani di Archeologia industriale, il monumento alle dieci donne trucidate dai nazisti, i ricordi di cinema, le pastarelle e altro. Qualche scorcio si può vedere nella selezione delle foto di Fabio qui  acclusa.

Adesso abbiamo il giusto tempo per preparararsi alla proposta forse più “tosta” di tutta la stagione: un trittico di esplorazioni nell’area Nord Ovest della città che spazierà da Pineta Sacchetti e i suoi murales, percorrerà la Primavalle storica a partire dalla borgata originaria e arriverà a Torrevecchia e all’area ex-Bastogi, lambendo nuovi confini della città. Tre giovedì di aprile, il 5, il 12 e il 19. Save the date.

E A TUTTI, BUONA PASQUA.

Annunci

Area Nomentana, parte seconda

In questa seconda puntata dell’esplorazione dell’area Nomentana  partiamo da alcune delle “bellezze” della zona, il complesso monumentale composto dalla Basilica di Sant’Agnese fuori le Mura e dal Mausoleo di Santa Costanza, e Villa Leopardi, per poi rituffarci nell’atmosfera del quartiere africano e dirigersi verso il parco Nemorense e l’area di edilizia residenziale attorno a Piazza Verbano.

Il complesso monumentale lo vedremo solo dall’esterno (non facciamo visite guidate) ma potremo comunque coglierne l’atmosfera, ancora una volta aiutati da quelli di noi che conoscono meglio i vari luoghi che attraverseremo.

Il percorso è quasi circolare, di circa tre chilometri. Appuntamento GIOVEDI’ 8 FEBBRAIO, alle 10.00 alla stazione metro B1 di S. Agnese/Annibaliano (lato inizio di via di Sant’Agnese). Conclusione a Piazza Verbano da dove si può ritornare rapidamente alla metro Sant’Agnese o prendere uno degli autobus verso la stazione Termini.

Il giovedì successivo, 15 febbraio, avrà luogo la prima uscita dedicata ai luoghi del 1968, di cui corre il cinquantenario (come passa il tempo, signora mia!).

Questa prima uscita percorrerà la città universitaria, soffermandosi davanti alle varie facoltà e cercando se possibile, ordinati, disciplinati e silenziosi di sbirciare rapidamente anche all’interno. La (breve) camminata sarà soprattutto un momento di narrazione, in cui sarà bello raccogliere e condividere testimonianze, impressioni e sensazioni su come si è conosciuto e vissuto quel periodo, direttamente o meno. Il tutto senza alcuna velleità storica e tanto meno politica. Dato questo carattere “narrativo” sperimenteremo l’utilizzo di radioline e auricolare, per cui sarà necessario prenotare in anticipo (rigorosamente entro il 13 febbraio) e pagare un contributo di 2 euro per l’affitto.

Da Capannelle una nuova via d’accesso verso gli Acquedotti e Tor Fiscale (e il Trullo per i ritardatari!)

Dopo le breve sosta per i giorni di inizio novembre, le “Visure acatastali” ripartono in grande stile. Intanto MERCOLEDI’ 8 Novembre c’è ancora una possibilità, per chi non lo avesse ancora fatto, di partecipare all’esplorazione al Trullo e Monte Cucco. Questa volta accompagniamo un gruppo di studenti di Roma Tre, ma c’è la possibilità di aggregarsi. Appuntamento mercoledì 8/11 alle 10.00 alla stazione Magliana sulla FL3 per Fiumicino.

Il giorno successivo, GIOVEDI’ 9 Novembre, si ritorna al tradizionale appuntamento del giovedì con la versione aggiornata di un superclassico: la traversata dal parco degli Acquedotti a Tor Fiscale. La prima parte del tracciato è però integralmente rinnovata, perché questa volta si parte da Capannelle, zona raggiungibile con una fermata di treno regionale da Termini.  Una volta dato uno sguardo all’area vicino all’ippodromo, entreremo nel Parco da Via delle Capannelle per poi ricongiungersi al tracciato più noto.  Appuntamento quindi giovedì 9/11 alle 10.00 alla stazione Capannelle della FL4 Roma-Velletri. Per chi arriva in treno da Roma, ultimo treno utile alle 9.49 dalla stazione Termini, il regionale 7175 per Velletri.  Rientro via metro A da Porta Furba.

Per la realizzazione del Parco Lineare delle Mura Aureliane – II puntata

SECONDA CAMMINATA LUNGO LE MURA AURELIANE PER RILANCIARE LA REALIZZAZIONE DEL PARCO LINEARE DELLE MURA
Domenica 29 ottobre si svolge la seconda camminata lungo le Mura Aureliane (dopo quella del 1 ottobre) organizzata da Inarch, Dip. Architettura della Sapienza e Comitato Mura Latine, con la partecipazione di tanti comitati e associazioni, tra cui le Visure Acatastali. Questa seconda tappa ci porterà da Porta San Sebastiano, dove ci siamo fermati la volta precedente, per arrivare a Porta Portese, sempre con lo scopo di vedere dal vivo le opportunità e i problemi di questo straordinario monumento e per ascoltare le proposte di rilancio. Appuntamento alle 10.00 a Porta San Sebastiano.