Archivi categoria: periferie

PRIMAVALLE, DAL SUO NUCLEO ORIGINARIO

Primavalle, a partire dal suo nucleo originario, la borgata costruita negli anni ’30. Un “Grazie” agli amici della Biblioteca Basaglia, al gruppo Invisibile (ex Muracci Nostri) artefice della ricca presenza di murales, a chi vuole la riapertura del Cinema Galaxy e alle tante iniziative in corso per dare nuova vita ad un quartiere “monumento” della periferia romana. Ci hanno consentito di godere al meglio degli spazi, delle viste, della street-art rigogliosa, dei numerosi segni di una storia ricchissima.

Il prossimo GIOVEDI’ 19 APRILE, terza, e per il momento ultima, puntata dell’esplorazione dell’area Nord-Ovest della città. Andremo a TORREVECCHIA, comprese le zone ex-BASTOGI (resa famosa dal “gatto in tangenziale” ed ANDERSEN, luoghi emblematici degli attuali confini della città. APPUNTAMENTO GIOVEDI’ 19 APRILE alle 10.00 alla STAZIONE  METRO BATTISTINI per poi raggiungere la zona in autobus. Il percorso a piedi rientra nei canonici quattro chilometri, ma, poiché allontanandosi dal centro gli spazi si dilatano, sarà necessario ricorrere ancora una volta al bus. Si consiglia di partecipare con una ragionevole disponibilità di tempo.

sdr

dav

dav

dav

sdr

dav

sdr

sdr

dav

sdr

dav

dav

dav

sdr

sdr

sdr

sdr

 

Annunci

I Pinacci Nostri hanno accolto le Visure Acatastali

Una passeggiata nella zona limitrofa alla Pineta Sacchetti, con piacevoli palazzine di età variabile, circondate da piccoli giardini, in vie spesso anguste con gradevoli saliscendi. Con una presenza massiccia di murales realizzati dal “collettivo” dei PINACCI NOSTRI, con immagini tratte per lo più dalla storia e dalla vita degli abitanti della zona, tese a creare comunità e voglia di esprimersi. Nonostante qualche goccia di pioggia, un’esplorazione di grande interesse che ci ha introdotto a questo quadrante Nord-Ovest, che continueremo a conoscere con le prossime uscite-

APPUNTAMENTO quindi VENERDI’ 12 APRILE alle 10.00 davanti alla stazione metro A BATTISTINI per la seconda puntata, che sarà dedicata alla “Primavalle” storica, a partire dal nucleo originario edificato nel periodo fascista.

sdr

dav

dav

Pineta Sacchetti: murales e tanto altro

Giovedì 5 aprile,  freschi di ozi e di dolci, andiamo a Pineta Sacchetti per la prima delle esplorazione urbane dedicate all’area Nord-Ovest della città (seguiranno Primavalle storica e Torrevecchia-Bastogi).

Partiamo dalla stazione metro A Cornelia, come per le uscite al parco del Pineto, dirigendosi questa volta nel quartiere limitrofo, dedicando ampio spazio ai murales della zona, con l’aiuto dell’associazione Pinacci Nostri, che ringraziamo non solo per la collaborazione alla nostra esplorazione ma soprattutto le continue iniziative di difesa e riqualificazione. Ma non sarà solo street-art: osserveremo le caratteristiche urbane del quartiere, visiteremo, com’è nostro costume, la locale Biblioteca, ci godremo un po’ di verde fino a Forte Braschi, passeremo all’ex-cinema Colorado, ascoltandone storia e prospettive. Ritorno in discesa verso la metro Battistini.

Appuntamento quindi  GIOVEDI’ 5 APRILE alle 10.00 alla stazione metro Cornelia (uscita via di Boccea), percorso complessivo di circa quattro chilometri, conclusione verso le 13. 

sdr

dav

dav

dav

sdr

 

Comincia il 2018 delle Visure: Corviale

Siamo pronti per iniziare il nuovo anno di esplorazioni romane, che debutta con la camminata a Corviale, luogo che è diventato simbolo delle difficoltà urbanistiche, abitative e sociali della città, ma che resta un luogo dove tanti cittadini abitano e vivono e che, come sempre, guarderemo con umiltà e rispetto.

Appuntamento Giovedì 18 Gennaio 2018, alle 10.00, precise, come e più del solito, alla stazione TRASTEVERE, da dove prenderemo insieme un autobus (786) che ci porterà sul posto. Alle 10.30 appuntamento per chi arriva direttamente alla locale Biblioteca Renato Nicolini, via Marino Mazzacurati 76,  che saluteremo volentieri, per poi partire per il giro della zona. Il percorso a piedi è breve ma, tenendo conto del viaggio in bus, dell’intensità dei luoghi e dei possibili incontri con associazioni e cittadini che operano in zona il ritorno va previsto verso le 14.

Intanto, per cambiare stile, ecco qualche foto dell’ultimo progetto di “rigenerazione” della zona, vincitore di un concorso internazionale del 2015, redatto da StudioInsito, gruppo coordinato dall’architetto Laura Peretti.

 

Riprendono le esplorazioni urbane ed è subito CORVIALE

Comincia il 2018, il nostro quinto (!) anno di camminate a Roma. Ed è giusto affrontare una sorta di esame di maturità per le nostre esplorazioni urbane, andando per la prima volta a CORVIALE. Un luogo che è diventato simbolico, emblema delle difficoltà urbanistiche, abitative e sociali della città.

Naturalmente Corviale, la cui storia controversa è tuttora pienamente visibile, resta soprattutto un luogo dove tanti cittadini abitano e vivono al meglio e dove, come ovunque, sorgono ripetutamente fermenti positivi. E’ quindi con umiltà e rispetto che le Visure Acatastali si recheranno nella zona, cercando anche di incontrare amici che ci aiutino a vedere e capire, a partire dalla locale Biblioteca e dai comitati e associazioni che operano in zona.

Appuntamento il 18 Gennaio 2018, alle 10.00, precise, come e più del solito, alla stazione TRASTEVERE, da dove prenderemo insieme un autobus (786) che ci porterà sul posto. Il percorso successivo a piedi è breve, ma mettendo insieme autobus, camminata, intensità dei luoghi e possibili incontri, il ritorno va previsto verso le 14. 

 

 

Nell’area della “vasca navale”

Una proficua esplorazione che ci ha consentito di passare accanto agli “orti di teodorico”, una delle più pregiate zone di orti urbani della città, di sbirciare vecchi impianti sportivi, di calarsi nell’atmosfera dell’Università di Roma Tre fino a ritrovare i resti dell’antica vasca, di essere accolti all’interno del cinodromo occupato, grazie alla gentilezza dei giovani del centro Acrobax.

VASCA NAVALE, si recupera l’uscita annullata giovedì scorso.

Il prossimo giovedì, 30 novembre, si recupera l’uscita nell’area della vasca navale e dell’ex-cinodromo, già prevista per il 23/11.  APPUNTAMENTO ALLE 10.00 alla stazione MARCONI della metro B.

Andremo in un’area “di confine” poco nota a chi non la frequenta, che soffre i disagi di un cambiamento radicale in corso ma ancora non assestato. Lì esploreremo la zona dell’ex-cinodromo, dove si sono installate molte facoltà dell’Università di Roma Tre, tuttora coabitanti con zone abbandonate dal futuro incerto.

Appuntamento GIOVEDI’ 30 NOVEMBRE alle ore 10.00 alla stazione metro MARCONI (metro B), per percorrere circa 5 chilometri, con ritorno dalla stazione SAN PAOLO. Saranno benvenuti tutti i contributi informativi, sulle case popolari della zona, sugli orti di Teodorico, sul cinodromo e lo stadio degli eucalipti, sull’università,  sull’attività giovanile.