Archivi categoria: periferie

Comincia il 2018 delle Visure: Corviale

Siamo pronti per iniziare il nuovo anno di esplorazioni romane, che debutta con la camminata a Corviale, luogo che è diventato simbolo delle difficoltà urbanistiche, abitative e sociali della città, ma che resta un luogo dove tanti cittadini abitano e vivono e che, come sempre, guarderemo con umiltà e rispetto.

Appuntamento Giovedì 18 Gennaio 2018, alle 10.00, precise, come e più del solito, alla stazione TRASTEVERE, da dove prenderemo insieme un autobus (786) che ci porterà sul posto. Alle 10.30 appuntamento per chi arriva direttamente alla locale Biblioteca Renato Nicolini, via Marino Mazzacurati 76,  che saluteremo volentieri, per poi partire per il giro della zona. Il percorso a piedi è breve ma, tenendo conto del viaggio in bus, dell’intensità dei luoghi e dei possibili incontri con associazioni e cittadini che operano in zona il ritorno va previsto verso le 14.

Intanto, per cambiare stile, ecco qualche foto dell’ultimo progetto di “rigenerazione” della zona, vincitore di un concorso internazionale del 2015, redatto da StudioInsito, gruppo coordinato dall’architetto Laura Peretti.

 

Annunci

Riprendono le esplorazioni urbane ed è subito CORVIALE

Comincia il 2018, il nostro quinto (!) anno di camminate a Roma. Ed è giusto affrontare una sorta di esame di maturità per le nostre esplorazioni urbane, andando per la prima volta a CORVIALE. Un luogo che è diventato simbolico, emblema delle difficoltà urbanistiche, abitative e sociali della città.

Naturalmente Corviale, la cui storia controversa è tuttora pienamente visibile, resta soprattutto un luogo dove tanti cittadini abitano e vivono al meglio e dove, come ovunque, sorgono ripetutamente fermenti positivi. E’ quindi con umiltà e rispetto che le Visure Acatastali si recheranno nella zona, cercando anche di incontrare amici che ci aiutino a vedere e capire, a partire dalla locale Biblioteca e dai comitati e associazioni che operano in zona.

Appuntamento il 18 Gennaio 2018, alle 10.00, precise, come e più del solito, alla stazione TRASTEVERE, da dove prenderemo insieme un autobus (786) che ci porterà sul posto. Il percorso successivo a piedi è breve, ma mettendo insieme autobus, camminata, intensità dei luoghi e possibili incontri, il ritorno va previsto verso le 14. 

 

 

Nell’area della “vasca navale”

Una proficua esplorazione che ci ha consentito di passare accanto agli “orti di teodorico”, una delle più pregiate zone di orti urbani della città, di sbirciare vecchi impianti sportivi, di calarsi nell’atmosfera dell’Università di Roma Tre fino a ritrovare i resti dell’antica vasca, di essere accolti all’interno del cinodromo occupato, grazie alla gentilezza dei giovani del centro Acrobax.

VASCA NAVALE, si recupera l’uscita annullata giovedì scorso.

Il prossimo giovedì, 30 novembre, si recupera l’uscita nell’area della vasca navale e dell’ex-cinodromo, già prevista per il 23/11.  APPUNTAMENTO ALLE 10.00 alla stazione MARCONI della metro B.

Andremo in un’area “di confine” poco nota a chi non la frequenta, che soffre i disagi di un cambiamento radicale in corso ma ancora non assestato. Lì esploreremo la zona dell’ex-cinodromo, dove si sono installate molte facoltà dell’Università di Roma Tre, tuttora coabitanti con zone abbandonate dal futuro incerto.

Appuntamento GIOVEDI’ 30 NOVEMBRE alle ore 10.00 alla stazione metro MARCONI (metro B), per percorrere circa 5 chilometri, con ritorno dalla stazione SAN PAOLO. Saranno benvenuti tutti i contributi informativi, sulle case popolari della zona, sugli orti di Teodorico, sul cinodromo e lo stadio degli eucalipti, sull’università,  sull’attività giovanile.

La vasca navale: dalle corse dei cani ai campus universitari, cambiare non è facile

Ancora una scoperta di un’area “di confine” poco nota a chi non la frequenta, che soffre i disagi di un cambiamento radicale in corso ma ancora non assestato. Esploreremo la zona dell’ex-cinodromo, dove si sono installate molte facoltà dell’Università di Roma Tre, tuttora coabitanti con zone abbandonate dal futuro incerto.

Appuntamento GIOVEDI’ 23 NOVEMBRE alle ore 10.00 alla stazione metro MARCONI (metro B), per percorrere circa 5 chilometri, con ritorno dalla stazione SAN PAOLO. Saranno benvenuti tutti i contributi informativi, sulle case popolari della zona, sugli orti di Teodorico, sul cinodromo e lo stadio degli eucalipti, sull’università,  sull’attività giovanile.

E, la domenica successiva 26 NOVEMBRE, appuntamento alle 10.00 a Santa Croce in Gerusalemme per la III camminata lungo le Mura Aureliane, stavolta verso Porta Pia, sempre organizzata da Comitato Mura Latine, Inarch, Dip. Architettura della Sapienza.