PRIMAVALLE, DAL SUO NUCLEO ORIGINARIO

Primavalle, a partire dal suo nucleo originario, la borgata costruita negli anni ’30. Un “Grazie” agli amici della Biblioteca Basaglia, al gruppo Invisibile (ex Muracci Nostri) artefice della ricca presenza di murales, a chi vuole la riapertura del Cinema Galaxy e alle tante iniziative in corso per dare nuova vita ad un quartiere “monumento” della periferia romana. Ci hanno consentito di godere al meglio degli spazi, delle viste, della street-art rigogliosa, dei numerosi segni di una storia ricchissima.

Il prossimo GIOVEDI’ 19 APRILE, terza, e per il momento ultima, puntata dell’esplorazione dell’area Nord-Ovest della città. Andremo a TORREVECCHIA, comprese le zone ex-BASTOGI (resa famosa dal “gatto in tangenziale” ed ANDERSEN, luoghi emblematici degli attuali confini della città. APPUNTAMENTO GIOVEDI’ 19 APRILE alle 10.00 alla STAZIONE  METRO BATTISTINI per poi raggiungere la zona in autobus. Il percorso a piedi rientra nei canonici quattro chilometri, ma, poiché allontanandosi dal centro gli spazi si dilatano, sarà necessario ricorrere ancora una volta al bus. Si consiglia di partecipare con una ragionevole disponibilità di tempo.

sdr

dav

dav

dav

sdr

dav

sdr

sdr

dav

sdr

dav

dav

dav

sdr

sdr

sdr

sdr

 

Annunci

I Pinacci Nostri hanno accolto le Visure Acatastali

Una passeggiata nella zona limitrofa alla Pineta Sacchetti, con piacevoli palazzine di età variabile, circondate da piccoli giardini, in vie spesso anguste con gradevoli saliscendi. Con una presenza massiccia di murales realizzati dal “collettivo” dei PINACCI NOSTRI, con immagini tratte per lo più dalla storia e dalla vita degli abitanti della zona, tese a creare comunità e voglia di esprimersi. Nonostante qualche goccia di pioggia, un’esplorazione di grande interesse che ci ha introdotto a questo quadrante Nord-Ovest, che continueremo a conoscere con le prossime uscite-

APPUNTAMENTO quindi VENERDI’ 12 APRILE alle 10.00 davanti alla stazione metro A BATTISTINI per la seconda puntata, che sarà dedicata alla “Primavalle” storica, a partire dal nucleo originario edificato nel periodo fascista.

sdr

dav

dav

Pineta Sacchetti: murales e tanto altro

Giovedì 5 aprile,  freschi di ozi e di dolci, andiamo a Pineta Sacchetti per la prima delle esplorazione urbane dedicate all’area Nord-Ovest della città (seguiranno Primavalle storica e Torrevecchia-Bastogi).

Partiamo dalla stazione metro A Cornelia, come per le uscite al parco del Pineto, dirigendosi questa volta nel quartiere limitrofo, dedicando ampio spazio ai murales della zona, con l’aiuto dell’associazione Pinacci Nostri, che ringraziamo non solo per la collaborazione alla nostra esplorazione ma soprattutto le continue iniziative di difesa e riqualificazione. Ma non sarà solo street-art: osserveremo le caratteristiche urbane del quartiere, visiteremo, com’è nostro costume, la locale Biblioteca, ci godremo un po’ di verde fino a Forte Braschi, passeremo all’ex-cinema Colorado, ascoltandone storia e prospettive. Ritorno in discesa verso la metro Battistini.

Appuntamento quindi  GIOVEDI’ 5 APRILE alle 10.00 alla stazione metro Cornelia (uscita via di Boccea), percorso complessivo di circa quattro chilometri, conclusione verso le 13. 

sdr

dav

dav

dav

sdr

 

Buona Pasqua! In attesa delle esplorazioni mozzafiato nell’area Nord Ovest della città.

Lo sciopero del trasporto pubblico ha impedito la prevista esplorazione dell’EUR per vedere che cosa era successo nella varie questioni aperte a tre anni dalla precedente camminata. Un vero peccato, ma entro maggio riusciremo a recuperare questa uscita. Promesso.

I “volenterosi” presenti non si sono peraltro persi d’animo, ripiegando sull’area limitrofa, già visitata diverse volte ma sempre capace di sorprendere con il Museo dei tram, graffiti e murales di valore, i più importanti siti romani di Archeologia industriale, il monumento alle dieci donne trucidate dai nazisti, i ricordi di cinema, le pastarelle e altro. Qualche scorcio si può vedere nella selezione delle foto di Fabio qui  acclusa.

Adesso abbiamo il giusto tempo per preparararsi alla proposta forse più “tosta” di tutta la stagione: un trittico di esplorazioni nell’area Nord Ovest della città che spazierà da Pineta Sacchetti e i suoi murales, percorrerà la Primavalle storica a partire dalla borgata originaria e arriverà a Torrevecchia e all’area ex-Bastogi, lambendo nuovi confini della città. Tre giovedì di aprile, il 5, il 12 e il 19. Save the date.

E A TUTTI, BUONA PASQUA.

Tutankhamon all’Eur

Domani Giovedì 22 è nuovamente previsto uno sciopero del trasporto pubblico a Roma, che, se confermato, renderebbe molto difficoltoso raggiungere la zona Eur ed in particolare la stazione metro Eur-Magliana, abbastanza isolata dal contesto cittadino.

Come è noto il costume delle Visure è mantenere l’appuntamento e decidere il da farsi con chi si presenta. In questo caso è però più opportuno spostare l’appuntamento dei “volenterosi” a Piramide, di accesso più semplice per molti. Da lì valuteremo la possibilità o meno di raggiungere l’Eur.

APPUNTAMENTO QUINDI DOMANI GIOVEDI’ 22 MARZO ALLE 10.00 ALLA METRO PIRAMIDE (di fronte all’ingresso della Roma-Lido). 

E’ il secondo consecutivo intoppo che subiamo, ma anche la maledizione di Tutankhamon  finisce, prima o poi.

EUR, tre anni dopo.

Gli approfondimenti sulle nuove iniziative previste hanno portato a diversi cambiamenti nel programma.

GIOVEDI’ prossimo 22 MARZO ritorneremo infatti all’EUR, dove già le Visure Acatastali sono state 1000 giorni fa (per l’esattezza 1093, più o meno tre anni). All’epoca il quartiere viveva uno dei suoi momenti più bui, con l’esplodere contemporaneo di varie difficoltà, dallo stallo della Nuvola alla situazione delle Torri di Ligini, dalla chiusura del Luna Park all’abbandono del Velodromo e così via. Adesso ritorniamo nella zona per poter vedere se le cose si sono evolute e come. E per goderci (il meteo al momento promette sole) un quartiere atipico, a lungo emblema di una “modernità progressiva” così rara e difficile in questa città. APPUNTAMENTO quindi il 22 MARZO alle 10.00 alla stazione metro B EUR-MAGLIANA.

Il recupero della salita-discesa al Gianicolo è invece rimandato a data da destinarsi. Si è infatti rivelato non così facile l’accesso gratuito all’Accademia Americana.  Esso è possibile (in italiano) solo il martedì dalle 10.00 (precise!) alle 10.30, previa prenotazione. Al momento la prima data utile è MARTEDI’ 10 APRILE. Chi vuole partecipare a questo “fuori programma” deve prenotarsi direttamente o telefonando allo 06/5846456 o sul sito http://www.aarome.org (andando su informazioni – visite – register here).

Per quanto riguarda l’esplorazione della zona resa celebre dal “gatto in tangenziale” è emersa la necessità di  un approccio più ampio e sistematico a tutta l’area Primavalle – Torrevecchia, da progettare e preparare con più calma, anche con rapporti in loco. Si potrebbe pensare a due-tre uscite in zona, la prima delle quali alla ripresa dopo pasqua, il 12 aprile. Tutti coloro che conoscono la zona e hanno qualcosa da raccontare o che vogliono semplicemente partecipare alla progettazione, possono scrivere un messaggio a visureacatastali@virgilio.it e saranno subito contattati.

 

L’otto marzo delle Visure Acatastali

Nonostante l’annunciato sciopero del trasporto pubblico (che è risorsa imperdibile per chi cammina in città) un nutrito gruppo di Visori Acatastali è riuscito a mantenere la promessa di salire al Gianicolo per poi ridiscendere a via della Lungara e visitare la sede della Casa Internazionale delle Donne, in un giorno di particolare splendore. Grazie a Donatella per la preziosa accoglienza e a Fabio per le belle foto qui sotto.

Per chi non è potuto venire stiamo lavorando ad un replay, programmato per GIOVEDI’ 22 marzo, ma da confermare perché vorremmo aggiungere, come al solito, qualche aspetto in più. Vedremo.

GIOVEDI’ 29 MARZO è invece il momento giusto per un nostro “ritorno alle origini” di grandissimo impatto, la zona QUARTACCIO – EX BASTOGI, ormai conosciuta da molti grazie al “gatto in tangenziale”. Qualcuno ha chiesto se per caso le Visure Acatastali si stessero imborghesendo troppo. Forse no. Appuntamento da definire.